ALTO ADIGE - Si chiude uno degli inverni più secchi di sempre

01 Marzo 2017


È stato uno degli inverni più secchi di sempre quello che si è chiuso il 28 febbraio. Meteorologicamente parlando si intende, perché la stagione dello sci andrà avanti fino ad aprile inoltrato. È stato un inverno particolarmente secco, con picchi nelle temperature decisamente anomalo se si pensa ai 19 gradi che sono stati registrati a Merano nel mese di dicembre. Solo in febbraio è arrivata qualche nevicata ma fin dall'inizio della stagione si è sciato benissimo sulle piste altoatesine grazie agli investimenti in innevamento programmato che nei comprensori del Dolomiti Superski e anche negli altri indipendenti sono stati fatti negli anni. Dicembre e gennaio sono stati mesi secchi in Alto Adige com precipitazioni fra il 20 e il 40% della media pluriennale. La stazione meteo più asciutta è stata quella di Naturno con appena 9 litri di acqua per metro quadrato in 3 mesi. La precipitazione più importante dell'inverno è stata ieri.     A livello di temperature l'inverno 2016-17 è stato di circa un grado più mite rispetto alla media, malgrado un gennaio freddo. Dicembre è stato decisamente mite, anche a febbraio le temperature sono rimaste sopra la media. Un inverno quindi insolitamente soleggiato con un 25% in più di giornate di sole rispetto agli ultimi anni.

di Andrea Greco
01 Marzo 2017

Articoli promozionali

Goldwin Collezione SCI 2019/20 Amore fino al più piccolo dettaglio

Spirito giapponese di innovazione, smart design e sobria eleganza: questo è il ... CONTINUA
Slow Winter negli agriturismi in Alto Adige

Trascorrere qualche giorno delle vacanze invernali in un maso tra le montagne de... CONTINUA
Skipass, la Montagna Bianca in scena a Modena

Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna a Mo... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.