MONTE SAN PRIMO - Stagione difficile "servirebbe una seggiovia"

07 Aprile 2015


E' stata una stagione difficile per il Monte San Primo, piccola località sciistica in provincia di Como. Le quote sono basse e gli impianti, due ski-lift, sono sotto una nuova gestione che dura da un triennio e che ha dovuto fare i conti con le difficoltà di rilanciare una piccola stazione sciistica a bassa quota (la sciovia forcella parte da 1120 metri e arriva a 1323). Secondo quanto riporta La Provincia di Como, per i gestori del San Primo sarebbe il terzo anno "in rosso", ma viene sottolineata la volontà di continuare e di sviluppare la località. Servirebbe, secondo il gestore, una seggiovia in grado di raggiungere quote superiori e sfruttabile anche in estate per le mountain bike. I progetti di massima ci sarebbero già ma servono soldi, tanti (almeno un milioni di euro, a occhio, per un impianto usato), un'operazione impossibile senza contributi pubblici.

di Andrea Greco
07 Aprile 2015

Località di cui si parla nell’articolo:

Monte San Primo

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.