TRENTINO - Più interventi sulle piste da sci nelle località sorvegliate dalla forestale

15 Aprile 2016


La stagione sciistica si è ormai chiusa quasi ovunque in Trentino. È stata una stagione difficile, viste le scarse precipitazioni nella prima parte dell'inverno che ha ritardato l'apertura di molte piste. Le condizioni sono state invece ottime negli ultimi mesi. Ora è tempo di bilanci, anche per quel che riguarda il lato sicurezza e vigilanza delle piste. Il Corpo Forestale della Provincia autonoma di Trento CFT ha svolto attività di prevenzione e vigilanza in sei aree sciistiche (Brocon, Panarotta, Peio, Polsa-San Valentino, Colverde-San Martino e Bolbeno) con 23 forestali coinvolti. Complessivamente il CFT ha prestato servizio in piste per 558 giornate (contro le 642 della stagione scorsa) e sono stati chiamati ad intervenire su 77 casi di incidente (nella stagione 2014-2015 furono 71), dei quali 10 con l'ausilio dell'elisoccorso. Il maggior numero di questo tipo di interventi si è registrato a Peio (31 di cui 5 con elisoccorso), mentre 17 sono gli interventi per incidenti a Polsa-San Valentino, 10 al Brocon, 9 in Panarotta, 6 a Colverde-San Martino, 4 a Bolbeno. Alla Polsa, c'è stato anche un caso di illecito amministrtativo in violazione alla Legge provinciale 7/87 per comportamento scorretto. Nessun illecito invece di natura penale.

di Andrea Greco
15 Aprile 2016

Località di cui si parla nell’articolo:

Polsa - San ValentinoLagorai - Passo BroconPejoPanarotta

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.