Federica Brignone, vittoria numero 15, Isolde Kostner e vetta della classifica raggiunte

24 Febbraio 2020

© Fotografia - Fisi Pentaphoto - Federica Brignone vince la combinata di Crans Montana


Federica Brignone ha vinto ieri a Crans Montana la 15 esima gara della carriera in Coppa del mondo

La 29 enne valdostana con questo trionfo, il quarto in combinata sulla pista Mont Lachaux in quattro anni - decisamente la sua pista e la sua gara - raggiunge in un colpo solo due traguardi prestigiosi: il numero di vittorie di un'icona dello sci azzurro come Isolde Kostner e il primato nella classifica generale.

“Il feeling con questa pista c’è ma oggi la vittoria l’ho cercata - ha commentato Brignone - Nel superG ho fatto la differenza tatticamente, Vlhova ha inforcato quindi ho un po’ di fortuna ma mi sarei comunque giocata la vittoria tranquillamente. Ho combattuto e sono molto soddisfatta di me. Su questa neve mi trovo molto bene anche nello slalom".

Deborah Compagnoni è a un passo:

Quella vinta da Federica Brignone è la 92 esima gara di Coppa del mondo femminile che ha visto trionfare un'italiana. Ora, con 15 vittorie, Federica ha raggiunto la discesista Isolde Kostner ed è a un solo passo dalla sciatrice italiana più forte di sempre, Deborah Compagnoni, che di vittorie ne ha conquistate 16. In questa classifica al terzo posto c'è Karen Putzer (8 vittorie), seguita da Sofia Goggia (7), Denise Karbon (6), Maria Rosa Quario, la mamma di Federica, (4), Claudia Giordani e Sabina Panzanini (3), Daniela Zini, Elena e Nadia Fanchini (2) e Bibiana Perez, Paola e Lara Magoni, MIchaela Marzola, Giustina Demetz, Chiara Costazza, Dada Merighetti, Elena Curtoni e Marta Bassino (1). Insomma, stiamo parlando di una leggenda vivente dello sci. 

Brignone in testa alla Overall: 

In più il successo nella combinata di Crans Montana ha spinto Federica in testa alla classifica generale di Coppa del mondo. Con Mikaela Shiffrin ferma ai box per il grave lutto che l'ha colpita, Brignone è balzata in testa con 1298 punti contro i 1225 della statunitense che non ha comunicato se tornerà o meno a gareggiare quest'anno, mentre al terzo posto c'è Petra Vlhova con 1139 punti. 

“Il fatto di essere in testa ora lascia il tempo che trova, è molto bello essere lì, un onore, ma mancano ancora troppe gare. Me la giocherò con le unghie e con i denti facendo il massimo fino alla fine - ha aggiunto la valdostana. Vlhova è la favorito, certo può sbagliare come oggi ma posso farlo anche io. L’importante è che io continui a fare così, bisogna fare vittorie su vittorie, già un secondo posto sarebbe troppo poco. Meglio fare solo quelle discipline in cui ti trovi meglio ma farle bene”.

 

di Redazione DoveSciare.it
24 Febbraio 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

Crans Montana

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.