Arriva la neve di Capodanno, in montagna e anche in pianura

31 Dicembre 2020


A partire da questa notte torna la neve sul nord Italia. Capodanno sarà così imbiancato da nuove perturbazioni in molte località montane con precipitazioni localmente anche molto abbondanti e che si spingeranno fino in pianura.

GUARDA LE WEBCAM NEVE

A causare questa nuova fase di instabilità sarà un vortice ciclonico con correnti gelide in arrivo dal Polo Nord. Già questa notte la perturbazione farà il suo accesso dalla Francia attraverso le Alpi occidentali e si sposterà ben presto verso le pianure e l’arco alpino centrale e orientale per poi arrivare a interessare il 1 gennaio quasi tutto lo stivale. La quota neve sarà bassa e i fiocchi potranno rifarsi vedere anche in pianura, in particolare a nord-ovest. Maltempo e neve sul nord Italia sono previsti anche per il 2 gennaio e si attenueranno il 3. Insomma, l’innevamento nelle località sciistiche migliora in continuazione anche alle quote medio basse, sia sulle Alpi che sugli Appennini. A questo punto non si attende che il via libera di Governo e Cts per il via alla stagione sciistica. Le ultime richieste arrivate dalle Regioni sarebbero per un’apertura il 18 gennaio.

GUARDA LE PREVISIONI METEO IN MONTAGNA

di Redazione DoveSciare.it
31 Dicembre 2020

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.