Brignone raggiunge Compagnoni: “Ma non è l’ultimo traguardo”

28 Febbraio 2021

© Fotografia - Fisi Pentaphoto - Federica Brignone


Con il trionfo nel superG della Val di Fassa Federica Brignone ha raggiunto il numero di successi - 16 - di Deborah Compagnoni in Coppa del mondo. L’icona dello sci azzurro femminile è stato raggiunto, ma non è finita qui ...

“Avere raggiunto Deborah Compagnoni è un bel traguardo, ma non è l’ultimo traguardo - ha commentato Federica Brignone - Ho voglia di fare ancora tanto in questo sport, i miei sogni sono ancora tanti”.

Una vittoria che arriva nella parte finale di una stagione che, dopo la vittoria della Coppa del mondo lo scorso anno, era carica di aspettative che sono state tuttavia deluse. Soprattutto pesa la mancata medaglia ai Mondiali di Cortina.

“La cosa migliore è sempre cercare di vivere in serenità e dare il massimo. Oggi sono riuscita a farlo. Sono riuscita a fare quello che faccio in allenamento e sono davvero soddisfatta. Il risultato è importante perché è quello che rimane scritto, e io ne avevo bisogno perché era da un po’ di tempo che non arrivava. Quando non succede per molto tempo, poi diventa tutto più difficile. Oggi sono contenta, per la mia prestazione e per averla fatta in Italia”

La fiducia, è la serenità, sono tutto e oggi Federica era serena è in fiducia, come si è visto dal perfetto mix di tecnica e volontà di far correre gli sci.

“Si vedeva che il tracciato era abbastanza filante, e bisognava cercare di continuare sempre a fare velocità. Oggi bisognava avere la fiducia di tenere le punte in giù. Riuscire oggi a tirare fuori il mio massimo per me è davvero importante”.

 

TUTTE LE NEWS DI COPPA DEL MONDO SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
28 Febbraio 2021

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.