Trento Film Festival, dal 30 aprile al 9 maggio la 69a edizione, solo online

14 Aprile 2021


Torna dal 30 aprile al 9 maggio il Trento Film Festival, la più antica rassegna al mondo di cinema e cultura di montagna. Quella del 2021 del Trento FIlm Festival sarà la 69a edizione della rassegna che torna alla sua solita collocazione primaverile e sarà, vista la situazione epidemiologica, esclusivamente online. (Qui come e dove vedere i film).

I film saranno visionabili online fino al 16 maggio e in programma ci sono 98 pellicole di 31 paesi divisi in 8 sezioni. Molte le prime visioni: il 30% delle opere sarà infatti in anteprima internazionale e il 50% in anteprima italiana. 23 son i film in concorso tra cui 14 lungometraggi e 9 cortometraggi. Due i lungometraggi italiani in concorso. In Paolo Cognetti. Sogni di Grande Nord di Dario Acocella, in cui si segue dalle Alpi all'Alaska il celebre scrittore vincitore del Premio Strega. 

Trento FIlm Festival 2021

La casa rossa di Francesco Catarinolo, documenta invece la vita e il lavoro ai tempi del Coviddi  Robert Peroni, esploratore altoatesino che da 30 anni si è stabilito in una comunità sulla costa orientale della Groenlandia. Proprio la Groelandia è il paese a cui è dedicata la 69a edizione del Ttento Film Festival. 

Tra gli highlight ci sarà anche Mila, cortometraggio animato della "trentina a Hollywood" Cinzia Angelini (30 aprile) che aprirà la rassegna mentre a chiudere il Trento Film Festival 2021 sarà N-Ice Cello - Storia del violoncello di ghiaccio di Corrado Bungaro. in programa sabato 8 maggio.

"Abbiamo voluto riportare la rassegna alla sua collocazione originale, in primavera per ripristinare un calendario che non avesse più il carattere dell’emergenzialità, pur confermando alcune delle innovazioni positive dell’edizione scorsa, come la piattaforma per le visioni online e le dirette sui canali social, che hanno permesso e permetteranno a migliaia di persone di accedere ai nostri contenuti originali - ha commentato Luana Bisesti. direttrice del Festival - Con noi, anche quest’anno, decine di ospiti che animeranno i caffè scientifici in diretta radiofonica e gli incontri letterari, trasmessi dalle splendide sale di Palazzo Roccabruna in collaborazione con il Premio ITAS del Libro di Montagna e con Montura editing. Protagonista assoluto delle serate alpinistiche – che avranno il loro set al Supercinema Vittoria - sarà il grande alpinista Hervé Barmasse, che dialogherà ogni sera con un ospite diverso, su temi di grande attualità".

di Redazione DoveSciare.it
14 Aprile 2021

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.