Deborah Compagnoni - Pista di discesa libera di Coppa del Mondo a Santa Caterina Valfurva

Come arrivare

Da Santa Caterina occorre salire con la telecabina Santa Caterina - Plaghera e con il secondo tronco Plaghera - Sobretta. Scendi poi alla fermata intermedia di questo secondo impianto senza proseguire verso Vallalpe. A sinistra della stazione intermedia vi è un grosso masso. Stai a sinistra seguendo la linea della telecabina che sale dal Plaghera.

Descrizione

Dedicata alla campionessa locale, la pista Deborah Compagnoni è una delle piste più emozionanti e varie delle Alpi. E' stata creata appositamente per le gare femminili dei Campionati Mondiali di sci alpino 2005. Per la discesa maschile di Coppa del Mondo di sci alpino 2014 il percorso è stato modificato per adattarlo alle esigenze tecniche degli atleti: la partenza è a quota 2750 metri, 250 metri più in alto rispetto alla discesa femminile dei Mondiali del 2005. Il tracciato, lungo 3300 metri termina a quota 1745 dopo aver superato una pendenza massima del 76%.

La pista Deborah Compagnoni inizia con un sentiero stretto tra le rocce in quota sul monte Sobretta per poi immergersi nel bosco sino al paese a 1730 metri. Il tutto dopo aver superato muri, curvoni e salti poco affollati. La pista si presenta inizialmente come una stradina piuttosto stretta anche se non troppo ripida. Un paio di tornanti ed ecco che vira verso sinistra e comincia ad impegnarti seriamente, con una serie di muri davvero divertenti. Una serie di varianti si presenta alla tua destra. Non devi fare altro che mantenere sempre la sinistra. Ecco lo skilit Plaghera che precede un tratto meno ripido su cui ci si può riposare un po'. Giusto il tempo per apprezzare il panorama ed ecco che il bosco si fa più fitto e i muri più impegnativi. Siamo nella parte bassa dove si scia anche in  notturna. Qui la pista è davvero molto larga e la neve generalmente dura grazie all'esposizione a nord.

Presso il comprensorio di Santa Caterina puoi sciare con MyPass Ski, lo Skipass Online innovativo che ti permette di saltare la coda alla biglietteria e pagare solo il tempo reale sciato ai prezzi ufficiali. Non dovrai più decidere in anticipo quanto tempo vuoi sciare e che tipo di biglietto acquistare: se cambi i tuoi piani non sprechi denaro! E’ facile avere la Skicard MyPass: basta registrarsi nell’APP Ufficiale o sul sito, richiederla, attivarla e si è subito in pista!

Informazioni

Località: Santa Caterina Valfurva
Quota di arrivo: 1730 m
Quota di partenza: 2775 m
Tipo pista: Coppa del mondo
Livello: Difficili
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

Da non perdere quest'inverno: una giornata sulle piste del Monterosa Ski!

Se non avete ancora sciato sulle piste del Monterosa Ski questa è la stagione g... CONTINUA
Paganella: ski & outdoor, ma anche food e relax per la famiglia

Cioccolata calda o bombardino? Apres-ski o colazione in quota? In Paganella i me... CONTINUA
Alpe Cimbra si scia fino al 15 aprile!

Sarà una lunga stagione di sci sulla skiarea Alpe Cimbra in Trentino. I suoi... CONTINUA
Slow Winter negli agriturismi in Alto Adige

In inverno, la pace pervade gli agriturismi dell’Alto Adige. Quando la neve co... CONTINUA
Sci e benessere allo Sport Hotel Panorama

Benvenuti nelle Dolomiti di Brenta, regalatevi  una vacanza di stile, cocco... CONTINUA
Godetevi esperienze indimenticabili a 3 Zinnen Dolomiten

Cinque montagne, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impianti di ris... CONTINUA
Skipass e noleggio sci online: scopri la comodità

Per tutti gli amanti dello sci e dello snowboard questo è il periodo ideale per... CONTINUA

Video

Cartina

Comments

Comment

non mi e' piaciuto molto il primo tratto , molto stretto ma dopo la pista diventa stupenda;la parte finale molto larga e' da fare a tutta velocita'. Pista da non perdere perche' non e' mai troppo affollata.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.