Val Gardena Ronda

Come arrivare

Si può partire indifferentemente sia dal paese di Ortisei che da quello di Santa Cristina oppure dalla stessa Alpe di Siusi. Anche da Selva si può accedere sci ai piedi al Val Gardena Ronda.

Descrizione

Già il nome non può non richiamare il Sellaronda nella mente degli sciatori più accaniti. Le analogie in effetti sono numerose. Innanzitutto il percorso circolare, che può essere quindi percorso in entrambi i sensi orario e antiorario. Sia il Sellaronda che il Gardena Ronda hanno in comune la spettacolarità dei territori che attraversano. Lo spirito con cui li si affrontano deve essere quello di chi vuole fare una sorta di passeggiata sugli sci per ammirare i panorami della zona anche se non mancano anche lunghe piste emozionanti. Infine i due itinerari sciistici hanno in comune un punto di partenza, ovvero la Val Gardena. Ma ci sono anche delle differenze importanti, in primis il numero di persone che conoscono il Val Gardena Ronda e che lo percorrono, sensibilmente inferiore all'altro. E questo è un grande vantaggio. La seconda differenza è che questo ski tour prevede anche un trasferimento in autobus di una ventina di minuti (biglietto non incluso nello skipass) e un breve attraversamento del paese di Ortisei con scale mobili e a piedi.

 

Gardena ronda senso antiorario

 

Il Gardena Ronda in senso antiorario offre la possibilità di provare la lunghissima pista La Longia e l'emozionante pista di discesa libera di Coppa del Mondo Saslong. Consente anche di evitare le code alla funivia del Seceda. Nessun impianto andrà preso in discesa, a parte le scale mobili che attraversano Ortisei. Come nell'altro verso, anche qui sarà necessario un tratto in autobus.

Partenza da Selva di Val Gardena

Il primo impianto da prendere è la telecabina Ciampinoi che porta rapidamente sull'omonimo monte. Da qui una discesa emozionante sulla pista di Saslong ed eccoci già a Santa Cristina

Partenza da Santa Cristina

Il primo impianto da prendere è il trenino sotterraneo Val Gardena Ronda Express che permette di attraversare il paese e arrivare alla telecabina per il Col Raiser. Qui si trova il comprensorio del Seceda sul versante più soleggiato della Val Gardena e con piste non troppo frequentate. Giusto il tempo di godersi il panorama e risalire con la seggiovia per poi immettersi sulla pista più lunga della valle, la Longia che ci porterà sino ad Ortisei

seceda

Continua o inizia da Ortisei

L'attraversamento di Ortisei ci costringe a toglierci gli sci per qualche minuto ma anche ad apprezzare la bellezza del paese altoatesino, probabilmente il più affascinante di tutta la valle e ricco di negozi di artigianato. Dall'arrivo della Longia parte una lunga scala mobile coperta in discesa che porta sino al centro di Ortisei. Da qui in 5 minuti a piedi si attraversa il paese e la strada statale grazie ad un ponte sino ad arrivare alla telecabina per l'Alpe di Siusi.

val gardena ronda da ortisei

 

Continua o inizia dall'Alpe di Siusi

La tappa succesiva (o la partenza per chi alloggia lì) è l'Alpe di Siusi. Si tratta di un dolce altopiano, senza pendii particolarmente ripidi e decisamente tranquillo, molto diverso dal resto della Val Gardena. Chi parte dal centro abitato dell'Alpe di Siusi si trova sostanzialmente anche al centro della skiarea mentre chi proviene da Ortisei dovrà sostanzialmente attraversare tutta l'Alpe sino ad arrivare al parcheggio di Saltria, all'estremo opposto del comprensorio, dove partono i bus navetta per il Monte Pana.

Val Gardena Ronda Alpe di Siusi

Rientro a Santa Cristina

Da Saltria il bus navetta percorre una strada poderale non asfaltata a traffico limitato che attraversa splendidi boschi di conifere. Numerosi progetti si sono succeduti nel tempo per eliminare il percorso con il bus a vantaggio di impianti di risalita. Le ultime proposte guardavano ad un trenino di collegamento ma al momento non c'è nulla di concreto. Dopo una ventina di minuti di viaggio in autobus eccoci di nuovo nel territorio di Santa Cristina, in località Monte Pana. Si tratta di una zona molto tranquilla, un po' fuori dai grandi flussi di sciatori ma con piste divertenti e un'area principianti. Da qui si può risalire risalire verso il Piz Sella o il Ciampinoi per scendere sci ai piedi verso i paesi di Selva o Santa Cristina a cui si può arrivare percorrendo la Saslong, la pista di discesa libera maschile. Qui finisce il giro per chi da qui aveva iniziato. Continua a leggere dal punto "Continua da Santa Cristina" per tornare alla tua destinazione

rientro verso santa cristina e selva

 

Gardena Ronda senso orario

 

Il Gardena Ronda percorso in senso antiorario offre due discese particolarmente lunghe, la nuova pista dall'Alpe di Siusi verso Ortisei e la discesa dal Seceda sino a Santa Cristina dove ogni anno a fine stagione si svolge la Gardenissima, lo slalom gigante che viene definito il più lungo al mondo. Il rischio è quello di fare un po' di coda alla funivia del Seceda. Altro piccolo svantaggio rispetto al giro antiorario è la necessità di dover prendere anche un impianto in discesa, la funicolare sotterranea Val Gardena Ronda Express. Ma si tratta di un dettaglio del tutto trascurabile.

Partenza da Selva di Val Gardena

Telecabina Ciampinoi, prima discesa e poi di nuovo a monte del Piz Sella. Da qui parte e poi una lunga e tranquilla discesa tra boschi di conifere sotto il Sassolungo. Ed eccoci in località Monte Pana, per proseguire occorre prendere lo skibus verrà come spiegato nel punto seguente

Partenza da Santa Cristina

Si può iniziare il Val Gardena Ronda sia accedendo al Monte Pana dalla seggiovia senza pista di rientro che sale dal centro del paese (via molto più diretta), sia dalla telecabina Saslong continuando poi sino al Ciampinoi, passando per il Piz Sella e poi scendendo sino al Monte Pana. Qui vi aspetterà il bus navetta (costo di pochi euro ma non incluso nello skipass) che vi porterà sino all'Alpe di Siusi in località Saltria

navetta per l'Alpe di Siusi da Val Gardena

Continua o inizia dall'Alpe di Siusi

Come per il senso antiorario, anche chi arriva da Santa Cristina dovrà attraversare sostanzialmente tutta la skiarea dell'Alpe di Siusi mentre chi già alloggia in centro o sale da Siusi si troverà grossomodo già nel centro del comprensorio. Per entrambi ci si dovrà muovere verso il Mont Seuc dove si scollina verso Ortisei, con una lunga pista aperta nella stagione 2020/2021 mentre in passato era necessario scendere in paese con la telecabina.

skitour gardena ronda

Continua o inizia da Ortisei

Arrivati ad Ortisei, un ponte pedonale permette di attraversare la statale e arrivare nel centro del paese Le frecce indicano suggeriscono la direzione (a destra) per le scale mobili coperte che portano sino alla telecabina Ortisei - Furnes dopo una breve passeggiata nel centro del paese. Attenzione alle code che possono interessare il successivo impianto, la funivia Furnes - Seceda. Può essere consigliabile scegliere orari di minor afflusso, come il pomeriggio.

val gardena ronda giro orario

Continua o rientra a Santa Cristina

Dal Seceda, una lunga discesa panoramica conduce sino al paese di Santa Cristina dopo quasi mille metri di dislivello, sul tracciato della Gardenissima, la tradizionale gara di slalom gigante di fine stagione che si definisce la più lunga del mondo. Una volta arrivati a valle, si attraversa il paese di Santa Cristina tramite la funicolare sotterranea e si arriva poi alla partenza della telecabina Saslong. Qui finisce il giro per chi da qui aveva iniziato mentre continua per chi deve tornare ad un altro punto di partenza salendo con la telecabina Saslong Continua a leggere dal punto "Continua da Santa Cristina" per tornare alla tua destinazione

Monte Pana - Santa Cristina

Informazioni

Località: Val Gardena
Ortisei
Santa Cristina
Selva di Val Gardena
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Cartina

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.