Terme e Sci - Terme di Merano - Alto Adige

Le Terme di Merano è un complesso termale perfettamente integrato nel territorio, 5 ettari di parco mediterraneo con laghetto di ninfee nel quale confluisce la piscina sportiva, 13 piscine coperte e 12 scoperte, 1250 metri quadrati di saune, una trentina di sale per trattamenti di bellezza e terapeutici, un centro medico, uno spazio bimbi, bistro e caffè, allestimenti interni realizzati dal celebre architetto Matteo Thun: questi sono alcuni dati relativi alle Terme Merano, un’oasi di salute e benessere che sorge nel cuore della città.

La fama di Merano era ed è determinata dal clima mite che ha consentito la presenza di un paesaggio dolce e singolare, dove le vette del gruppo di Tessa convivono con le palme rigogliose e ogni tipo di piante esotiche. Le Terme Merano sorgono dov’erano un tempo le antiche, lungo il rinnovato viale delle Terme collegato alla passeggiata lungo il Passirio dai ponti del Teatro e della Posta e dalla passerella pedonale Meranerhof inserita tra i due ponti. La tradizione termale di Merano risale al 1930, quando venne scoperta la presenza di radon nell'acqua del Monte S. Vigilio e si decise di istituire un centro di cura intorno al quale nacquero nuove infrastrutture turistiche. Dopo la crisi del dopoguerra, le terme meranesi riacquistarono l’antica fama, che però andò nuovamente appannandosi sul finire degli anni ottanta. Da qui la necessità di rifare il look delle terme e di adeguarle agli standard europei e mondiali, con un progetto realizzato da due architetti berlinesi che hanno inteso creare una vera e propria oasi di salute e benessere all’interno della quale sono disponibili trattamenti basati sui prodotti naturali dell’Alto Adige: mele, uva, siero di latte, lana, fieno e castagna. Naturalmente non mancano trattamenti a base di acqua termale, visto che il complesso meranese gode dell’acqua al radon, i cui effetti terapeutici certificati vanno a migliorare problemi circolatori, malattie delle vie urinarie nonché disturbi respiratori.

Un tuffo nel piacere – Dalla vasca fitness a quella con idromassaggio, dal bagno sorgivo ai tonificanti whirlpoools, dalla piscina per il nuoto controcorrente a quella con acqua salina, dalle vasche con acqua calda (37°C) a quelle con acqua fredda (18°C) a quelle a riscaldamento solare (24-26°C), dal percorso termale Kneipp alla piscina sportiva che confluisce nel laghetto esterno delle ninfee alle piscine per bambini: sono ben 25 le piscine coperte e scoperte  per un totale di 2000 metri quadrati di superficie a disposizione degli ospiti delle Terme Merano.
Dal cubo di vetro, che costituisce uno dei corpi principali del complesso termale e al cui interno ci sono le 13 piscine coperte, o dalle 12 vasche all’aperto (aperte da metà maggio a fine settembre) si può sempre godere lo splendido scenario naturale, mediterraneo e alpino insieme, che caratterizza la città di Merano.  

Caldamente raccomandate - A riscaldare ancor più gli ambienti del reparto multi-sauna delle Terme Merano c’è il calore del legno, usato a profusione sia nelle saune che nelle sale relax all’interno del complesso termale e nel parco. L’ospite può scegliere tra diverse tipologie di sauna: da quella finlandese con aria calda e secca alla biosauna, dal caldarium da cui si sprigionano vapori di erbe e fiori al bagno di fieno umido al bagno turco. Per compensare il passaggio di temperatura caldo/freddo, oltre alle vasche d’acqua fredda c’è la straordinaria sala delle neve, che simula atmosfere glaciali. 

Centro Spa & Vital: avvolti nella natura altoatesina - L’offerta del centro salute e benessere di Terme Merano impiega in prevalenza i prodotti naturali altoatesini e spazia dalle applicazioni vitalizzanti a base d’uva ai trattamenti con erbe aromatiche fino ai benefici bagni al siero di latte. Numerosi i pacchetti benessere disponibili e prenotabili, in forma di buono, anche on line: bagni di benessere in tinozza alle essenze di mela, uva, erbe aromatiche e siero di latte, bagni rilassanti nella lana di pecora e nel fieno di montagna, idromassaggi al siero di latte e al ginepro. Vengono inoltre proposti impacchi, burri e peeling. Tra i massaggi c’è naturalmente la possibilità di fare linfodrenaggio, riflessologia plantare e soprattutto massaggi aromatici alle essenze altoatesine (tra queste: mela, vinaccioli, arnica, erbe, pino mugo, ginepro). C’è poi l’offerta di trattamenti cosmetici come maschere, pedicure, manicure e depilazione.
Mentre i genitori si rilassano in sauna o nella Spa di Terme Merano, i piccoli ospiti possono giocare nello spazio a loro riservato e nella più completa sicurezza, garantita gratuitamente da assistenti specializzate.

Mantenersi in forma con il fitness – Lieve ma efficace il fitness praticato nel centro di Terme Merano, provvisto di attrezzature moderne e in grado di offrire un variegato programma di corsi all’interno e all’aperto: seminari sulla corsa e sulla marcia, gite in mountain bike, nordic walking, jogging di gruppo, cardiofitness, yoga, pilates, fisioterapia, acquagym, test d’ingresso e programma studiato da personal trainer. Leggerezza protagonista anche dei menù serviti nel caffè di piazza Terme e nel Bistro Terme: freschi ingredienti altoatesini, preparazioni che ne conservano le proprietà e combinazioni raffinate garantiscono il piacere gastronomico assicurando poche calorie e tanto gusto.  

Soggiorno - Terme Merano conta su numerose strutture ricettive partner che spaziano dagli hotel 4 stelle agli appartamenti ai camping all’agriturismo. Le proposte di soggiorno sono consultabili nel sito delle Terme Merano.



Informazioni

TERME MERANO
Piazza Terme, 9 - I-39012 Merano
Tel. +39 0473 252 000+39 0473 252 000
Fax +39 0473 252 022
www.termemerano.it

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA